02

SALTRIO

PARCO DIDATTICO

15.03.2018

In posizione panoramica, il terreno sul quale si è pensato di predisporre il parco, gode di una vista a 180° sui monti soprastani, ben soleggiato e poco distante dal posteggio del cimiero.

Con una superficie di circa 1700mq, sviluppati su un lotto avente una forma pressoché rettangolare in direzione nord-sud, si presta all'istallazione di un percorso naturalistico e sinuoso, che possa attraversare 5 macro aree tematiche: Area flora locale, area fauna locale, area cave di Saltrio, area Saltriosauro ed infine l'area dedicata alle trincee.

Il percorso è costituito da un sentiero, pensato per essere  utilizzato anche da persone con ridotte capacità motorie, avrà un punto di ritrovo in zona nord, dove un piazzale in stabilizzato accoglierà i visitatori.

Da nord, parte quindi un sentiero sterrato stabilizzato, che attraverserà dapprima l'area flora locale, nella quale si potranno osservare, toccare ed annusare le essenze tipiche locali: dal castagno alla robinia, dal faggio agli arbusti in fiore ecc.

In seconda battuta ci si troverà a percorrere la zona dedicata alla fauna locale, nella quale verranno istallate della statue in pietra di Saltrio rappresentanti le specie tipiche delle nostre zone: il cervo, la volpe, il tasso, il cinghiale, la poiana ecc.

Successivamente si incontrerà l'area dedicata alle cave di Saltrio. Questa istallazione verrà realizzata interamente con materiale recuperato dalle cave. Qui sarà possibile sostare, e ripercorrere i metodi, le tecniche e le peculiarità del metodo estrattivo delle vecchie cave di pietra di Saltrio.

Continuando il cammino, si arriverà poi all'area dedicata al Saltriosauro, zona ludico-didattica, nella quale verrà istallata una statua a grandezza naturale del Saltriosauro.

Infine, il percorso terminerà con l'ultima area dedicata alle trincee della Frontiera Nord, meglio conosciuta come Linea Cadorna. In questa sezione, verranno ricreati alcuni scorci e tratti caratteristici delle trincee.

Il percorso, sarà accompagnato da sedute o panchine in legno, verranno piantumate delle alberature e verranno predisposte aree di sosta ombreggiate.

Si prevede l'istallazione di due punti acqua potabile, uno a nord ed uno a sud del terreno.

Nel piazzale di partenza e arrivo verranno predisposte apposite panchine o un sistema di sedute a semicerchio, utile ai fini didattici per eventuali spiegazioni o rappresentazioni.

Il progetto infine prevede l'istallazione di un manufatto (tettoia o porticato aperto/semichiuso) dove potersi riparare un caso di maltempo, istallare 4/5 tavoli o semplicemente attendere al coperto.

CONTATTI

via Viggiù 41 - 21050 Saltrio VA

mobile: +39 3405056566

e-mail:andreamagnoniarchitetto@gmail.com

p.iva 02955980129

CONTACT US:

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now